n. 97 SENTENZA 7 marzo – 18 aprile 2019

Gazzetta Ufficiale

N. 97 SENTENZA 7 marzo – 18 aprile 2019

Giudizio di legittimita’ costituzionale in via incidentale. Procedimento civile – Introduzione, con decreto-legge, della mediazione finalizzata alle controversie civili e commerciali – Mancata partecipazione della parte costituita, senza giustificato motivo – Condanna al versamento, all’entrata del bilancio dello Stato, di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio – Posticipazione della decorrenza dell’applicazione della disciplina – Obbligatorieta’ della mediazione nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo. – Decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 (Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia) – convertito, con modificazioni, nella legge 9 agosto 2013, n. 98 – art. 84, comma 1, lettera b), che inserisce il comma 1-bis all’art. 5 del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28 (Attuazione dell’articolo 60 della legge 18 giugno 2009, n. 69, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali); stesso d.l. n. 69 del 2013, art. 84, comma 1, lettera i), nella parte in cui aggiunge il comma 4-bis, secondo periodo, all’art. 8 del citato d.lgs. n. 28 del 2010; nonche’ il medesimo art. 84, comma 2; d.lgs. n. 28 del 2010, art. 5, comma 4, lettera a). – (T-190097) (GU 1a Serie Speciale – Corte Costituzionale n.17 del 24-4-2019)

mefIstituto Poligrafico e Zecca dello Stato

Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu