Autorizzazione Insegna

 

Il titolare di un’attività commerciale o professionale, per poter collocare targhe, insegne o impianti pubblicitari deve essere in possesso di apposita autorizzazione comunale e aver pagato la relativa imposta pubblicitaria (è prevista l’esenzione per le affissioni inferiori a mq. 5).

PRATICA24  è a vostra disposizione per fornire assistenza per le pratiche comunali necessarie.

Compila il modulo d'ordine e eseguiremo quanto richiesto:

Svuota
  • Spiegaci bene cosa vuoi che facciamo
Prezzo del prodotto
Totale opzioni aggiuntive:
Totale ordine:

COSTO DEL SERVIZIO

100,00160,00 + IVA

Imponibile
Marche da Bollo 32,00
Totale 32,00
attenzione

Il costo della pratica potrebbe subire variazioni dovute alle anticipazioni richieste dalle pubbliche amministrazioni.

Le spese sostenute per conto dei clienti, variano a seconda dell’ente e della localizzazione.

Se non verrà indicato alcuna spesa extra durante la richiesta, l’agenzia ne darà immediata notizia appena raccolta tutta la documentazione necessaria.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Per maggiori informazioni o per ricevere assistenza contattaci.

Sei un commercialista?
Agli studi professionali riserviamo sconti speciali!

Ogni Comune richiede documentazioni specifiche e differenti a seconda delle proprie procedure interne.

In linea di massima tutti i Comuni italiani richiedono:

planimetria di zona, scala 1:200/1:1000 indicante la collocazione dello stabile sul quale verrà affisso il manufatto.
progetto grafico particolareggiato a colori del manufatto.
progetto grafico a colori del manufatto riportante le misure d’ingombro.
fotografia a colori della parte di fabbricato in cui verrà posizionata l’insegna.
progetto grafico a colori della parte di fabbricato in cui verrà posizionata l’insegna con simulazione del lavoro installato.
eventuale dichiarazione del tecnico abilitato relativa alla sopportazione della spinta del vento (solo per le insegne a bandiera, su palo o su tetto)
eventuale dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico ai sensi della legge n. 46/90 (solo per insegne luminose; la dichiarazione non è necessaria per le insegne illuminate da faro)

Se lo stabile non è di proprietà (come nel caso di un affitto locatario) sarà necessario il nullaosta del proprietario, accompagnato dalla fotocopia della carta di identità, che attesti il proprio consenso all’installazione e la conseguente modifica estetica della facciata dello stabile.
Nel caso di condomini sarà necessario il consenso da parte di tutti i condomini.

L’agenzia effettuerà l’adempimento entro le 24 ore dal ricevimento di tutti i documenti richiesti.

Salvo quanto previsto dalle diverse normative di settore, entro 30 giorni dal ricevimento dell’istanza, il SUAP può richiedere all’interessato eventuale documentazione integrativa (articolo 7 del Decreto del Presidente della Repubblica 07/09/2010, n. 160).
Trascorsi questi primi 30 giorni, il SUAP adotterà il provvedimento conclusivo entro altri 30 giorni.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Autorizzazione Insegna”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

L’autorizzazione ha una durata di 3 anni.

Chiudi il menu